Brunello di Montalcino Riserva DOCG 2008 Poggio di Sotto

210,00

Ci sono vini che hanno bisogno di poche presentazioni. Il Brunello di Poggio di Sotto è da sempre considerato come uno dei grandi classici della denominazione. Un rosso capace ogni anno di stupire grazie a uno spessore unico, non solo nel panorama di Montalcino.
Da sempre filosofia tradizionale, uve selezionate sia in vigna che in cantina, fermentazioni spontanee e, per la Riserva, affinamento in grandi botti per 60 mesi e 12 mesi in bottiglia, senza alcuna filtrazione.
Insomma, un approccio poco invasivo che fa ritrovare nel calice un vino di spessore immenso.

Descrizione

Descrizione

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.
  •  TIPO VINO: ROSSO

  • AROMA: COMPLESSO

  • ABBINAMENTI: SECONDI DI TERRA

  • VITIGNI: SANGIOVESE

  • GRADAZIONE ALC.: 14%

  • TEMPERATURA: 18-20°C

  • COLORE: ROSSO RUBINO

DESCRIZIONE CANTINA:

Un gruppo unico, che racchiude in sé il meglio della produzione toscana. Un’avventura che i fratelli Maria Iris e Claudio Tipa hanno realizzato nel tempo, creando un vero e proprio “domaine” che comprende al suo interno tre diverse tenute, per una superficie vitata che attualmente arriva a toccare oltre centocinquanta ettari complessivamente. E allora iniziamo ad andare in visita alla prima realtà produttiva, quella del Castello Colle Massari nato nel 1998, e situato nel cuore della zona di produzione del Montecucco, in Maremma. Un luogo di grande fascino, alle pendici del Monte Amiata, dove negli oltre cento ettari vitati condotti secondo le norme del biologico, il sangiovese riesce a esprimere uno straordinario carattere mediterraneo, che si materializza in particolare nel Montecucco Rosso Riserva, ormai da anni grande campione di costanza qualitativa. Poi passiamo alla tenuta di Grattamacco, storico nome dell’areale di Bolgheri, realtà vitivinicola nata alla fine degli anni ’70 ed entrata a far parte del gruppo nel 2002, ma soprattutto azienda capace di distinguersi da subito per l’eleganza dei propri prodotti. È qui infatti, in 25 ettari vitati situati nella Costa Toscana più settentrionale, che il cabernet sauvignon e il merlot regalano vini di indimenticabile profondità, eleganti e avvolgenti al tempo stesso. Infine l’ultima cantina, quella di Poggio di Sotto, entrata a far parte di Colle Massari nel 2011 e nata alla fine degli anni ’80, non lontano da Montalcino. Una cantina unica, che al momento conta su una superficie vitata di sedici ettari, e che è capace di regalare agli appassionati di tutto il mondo alcuni dei Brunello più straordinari mai prodotti. Un gruppo eccezionale, quindi, quello che risponde al nome di Colle Massari, in grado di riunire e racchiudere in sé anime molto distanti e molto diverse tra di loro, accomunate però da una continua corsa verso la più alta eccellenza, in un armonioso equilibrio tra tradizione e contemporaneità.

DESCRIZIONE VINO:

Calice color rosso rubino intenso. Olfatto potente e complesso: spezie scure, frutta rossa matura, note balsamiche e un ricordo floreale. Bocca ampia, ricca, decisa. Struttura tannica e acida che lascia presagire una potenzialità di invecchiamento spettacolare e uno spessore gustativo oggi già impressionante.

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.