Barbera d’Alba “Scudetto” DOC Giuseppe Mascarello 2016

32,00

La Barbera “Scudetto” è un vino intenso, pieno, polposo, con la caratteristica eleganza che contraddistingue i prodotti targati G. Mascarello.

Le uve selezionate provengono da vigneti posti nella frazione Perno nel comune di Monforte d’Alba, fermentazione tradizionale 12/14 giorni a cappello emerso. Il vino viene successivamente affinato in botti di rovere di media capacità per alcuni mesi a seconda dell’annata, viene messo in commercio dopo tre anni dalla vendemmia.

Descrizione

Descrizione

  •  TIPO VINO: ROSSO

  • AROMA: FRUTTI ROSSI SOTTO SPIRITO

  • ABBINAMENTI: PRIMI PIATTI DI TERRA

  • VITIGNI: BARBERA

  • GRADAZIONE ALC.: 15%

  • TEMPERATURA: 18-19°C

  • COLORE: ROSSO RUBINO INTENSO

DESCRIZIONE CANTINA:

Mauro Mascarello, pronipote del fondatore, gestisce da 60 anni la cantina familiare Giuseppe Mascarello, che da oltre un secolo produce vino dai migliori cru in Langa. Oggi Mauro è affiancato dalla moglie Maria Teresa, contabile, e dai figli Elena e Giuseppe, che si occupano della produzione. Fu proprio Mauro, già negli anni 70, ad essere tra i primi ad imbottigliare Barolo da singolo vigneto.

La cantina Giuseppe Mascarello possiede diversi vigneti per un totale di 13 ettari: dallo storico vigneto Monprivato, posto nel comune di Castiglione Falletto, attivo dal 1666 e acquistato dai Mascarello nel 1904, ai siti di più recente acquisizione. Qui l’allevamento delle viti segue ferree regole di lavorazione al fine di ottenere i risultati migliori e una resa che non superi i 60/65 quintali per ettaro: potatura secca invernale molto corta, diradamento estivo, vendemmia manuale, eliminazione dei grappoli non perfetti, utilizzo limitato di fitofarmaci e fertilizzanti, nessun uso di diserbanti, concimazione naturale organica. L’accuratezza, il rigore e il rispetto della tradizione determinano anche la fase produttiva: vinificazione lunga, eseguita sotto stretto controllo degli enologi, e affinamento in botti grandi.

DESCRIZIONE VINO:

Nel calice si palesa con un rosso rubino intenso a riflessi granata.
Al naso si rivela fruttato di uva matura (more, mirtilli) con leggere note speziate e un ritorno balsamico.
Al palato ha un grintoso nerbo e un’ottima stoffa, equilibrato, caratteristico, acidità non invadente e tannino ben presente snelliscono il sorso con caparbietà.