Colli Bolognesi Cabernet Sauvignon “Monte Gorgii” DOC 2017 Isola

14,00

Direttamente dai Colli Bolognesi, ecco a voi una precisa interpretazione di Cabernet Sauvignon da parte dell’azienda Isola.

Prodotto con le uve delle migliori particelle aziendali, questo Cabernet effettua la fermentazione alcolica in cemento senza il controllo della temperatura con frequenti rimontaggi; l’affinamento avviene in barriques post fermentazione malolattica.

Un Cabernet deciso ma elegante, frutto di attenzione e dedizione enologica che promette una grande  evoluzione.

Descrizione

Descrizione

  •  TIPO VINO: ROSSO

  • AROMA: FRUTTATO

  • ABBINAMENTI: FORMAGGI SEMI-STAGIONATI

  • VITIGNI: CABERNET SAUVIGNON CABERNET FRANC

  • GRADAZIONE ALC.: 13,5%

  • TEMPERATURA: 18-20°C

  • COLORE: ROSSO RUBINO CONCENTRATO

DESCRIZIONE CANTINA:

Dal 1898 la famiglia Franceschini abita la borgata “Isola” e coltiva a vigneto i terreni adiacenti.

Nel 1957 Giovanni fonda l’Azienda Agricola ISOLA, oggi il titolare è Marco che con la moglie Paola e i figli Gian Luca e Claudia porta avanti la tradizione vitivinicola producendo diverse etichette.

La filosofia produttiva è molto semplice, c’è una ricerca della tecnica adeguata ad avere vini di qualità, mediante le pressature soffice e a uva intera per le uve bianche, e macerazioni più o meno lunghe per le uve rosse. I vini più prodotti sono Colli Bolognesi Pignoletto Frizzante, e Colli Bolognesi Pignoletto Superiore, al quale negli ultimi cinque anni si sono affiancate sia la versione Spumante dei Colli Bolognesi Pignoletto che la versione Classico. La produzione include anche vini da vitigni internazionali, come il Bianco Bologna, o i due rossi giovani che sono il Merlot e il Cabernet Sauvignon, e le selezioni importanti di Cabernet Sauvignon o Barbera.

DESCRIZIONE VINO:

Rosso rubino concentrato. Sentori di frutta e amarena accompagnati da note balsamiche e di pietra focaia. In bocca mostra da subito una rilevante intensità, deciso anche il tannino, bella progressione gustativa, lunghissimo il finale.