Aglianico del Vulture DOC “Giuv” 2016 Paternoster

13,00

Dalla splendida terra del Vulture, ecco a voi l’aglianico “Giuv” che deriva dall’abbreviazione del soprannome della famiglia Paternoster.

Vinificazione classica in rosso, di uve selezionate e diraspate. Fermentazione e macerazione per 12/15 gg in acciaio, fermentazione malolattica ed affinamento in Tino di Rovere di Slavonia per 12 Mesi, segue un affinamento 6 mesi in bottiglia per questo gioiello del Sud.

Descrizione

Descrizione

  •  TIPO VINO: ROSSO

  • AROMA: FRUTTO E SPEZIE

  • ABBINAMENTI: CARNI ROSSE

  • VITIGNI: AGLIANICO DEL VULTURE

  • GRADAZIONE ALC.: 13,5%

  • TEMPERATURA: 18-20°C

  • COLORE: ROSSO RUBINO CARICO

DESCRIZIONE CANTINA:

Il fondatore, Anselmo Paternoster (1898) fu un pioniere della viticoltura italiana e cavaliere di Vittorio Veneto, onorato ancora sull’etichetta portabandiera della cantina: Don Anselmo.

E’ stato però il suo carismatico figlio Giuseppe (Pino) a dare forma al futuro successo della cantina.

Pino è probabilmente il primo di studiare enologia in tutta la Basilicata e con in mano il diploma di laurea dalla prestigiosa Scuola enologica di Conegliano, non ha perso tempo nel portare veloce innovazione in azienda, come l’acquisto delle prime barrique di affinamento.

Pino è stato un brillante ambasciatore della regione del Vulture, portando riconoscimenti all’Aglianico a partire dalla prima edizione di Vinitaly, emergendo anche come appassionato corrispondente per riviste del settore, nonché una figura chiave nella creazione della denominazione negli anni ’70.

La sua eredità sopravvive nei vini di Paternoster che continuano a esprimere uno spirito artigianale che rispetta la tradizione nella sua forma più alta; oggi l’azienda fa parte del gruppo Tommasi che ha come intento la conservazione dello spirito e l’eredità del marchio.

DESCRIZIONE VINO:

Rosso rubino brillante e dai riflessi vivaci, offre al naso intensi
sentori di frutti rossi come ciliegia e prugna, e note speziate di pepe e tabacco.
Al palato è secco, di media struttura, con tannini in evidenza e una buona freschezza e sapidità che lo rendono particolarmente piacevole e succoso.